You are here

DiGeSPo

Related Activities

Involved researchers

Il progetto DIGESPO intende realizzare e testare in ambiente reale un sistema di mirco congenerazione (m-CHP) modulare 1-3 kW elettrici, 3-9 kW termici basata su innovativo sistema CSP (Concentrated Solar Power) e combinato con un motore di Stirling. Tecnicamente, il sistema integra su piccola scala un concentratore ottico solare con parti in movimento adatte all'inseguimento del sole, assorbitori solari sotto forma di collettori a tubi sottovuoto, un fluido termovettore, un motore Stirling con relativo generatore e un sistema di di riscaldamentoffrescamento.
La centrale solare si basa su una serie di piatti parabolici (40 centimetri) che concentrano la radiazione solare su un tubo evacuato attraverso il quale scorre il fluido termico, riscaldato a temperature fino a 250-350 °C. Ciò consente a un motore di Stirling di co-generare simultaneamente calore ed elettricità recuperando il calore del motore. L'obiettivo finale è di raggiungere il 60-70% di efficienza globale rispetto alla radiazione solare incidente.

Obiettivi: 

DIGESPO intende incorporare il sistema ibrido solare termodinamico in edifici residenziali, in modo architettonicamente accettabile e con basso impatto visivo, al fine di generare autonomamente calore ed elettricità. Il progetto copre l'intera catena di R&S dal concetto iniziale di sviluppo (tra cui la modellazione e simulazione di ogni sub-modulo), la produzione e collaudo di prototipi, le prove sul campo a lungo periodo del sistema finale.

Data: 
Sunday, 31 October, 2010 to Thursday, 31 October, 2013
Durata: 
3 years
Contatti: 
Finanziamento: 
EU FP7
Ruolo dell'Unità: 

L'unità ARES è coordinatore dell'intero progetto, sia per la parte finanziaria che per larte tecnica dove è maggiormente coinvolta nelle attività di simulazione, sviluppo e prototipazione parziale del concentratore solare, dell'unità di cogenerazione e di un nuovo motore di Stirling valvolato.